Cinema all’aperto

Vi consigliamo questa opportunità: alcune serate all’insegna del cinema con attenzione al tema ambientale!

A sostegno degli incontri di zona, vi proponiamo questa iniziativa per fare rete tra oratori! Coinvolgete gli oratori vicini e scegliete tra questi film! Al resto ci pensiamo NOI!

Cosa vi serve? Un piazzale, un proiettore e delle casse e tanta voglia di stare assieme! Consigliate ai partecipanti di portarsi coperta o cuscino. Obbligo di mascherina e distanziamento. In caso di pioggia l’evento si annulla.

Comunicateci le date quanto prima e comunque entro il 26 luglio.

Ecco i film proposti:

OCEANIA:  un’altra avventura d’animazione entusiasmante targata Pixar. Qui è la figlia del capo di un’isola maori a prendere il largo da sola, su di un’imbarcazione leggera, per salvare il suo popolo e la sua terra. Proprio come Mosè, anche la principessa Vaiana non può sottrarsi alla missione a cui è chiamata. Quando trovi la tua vocazione, e sai che è quella perché la senti nel profondo del tuo cuore fin dall’infanzia, non c’è niente che possa trattenerti dal seguirla. Anche se i tuoi genitori sono contrari, anche se tutta la tua isola è contro di te, anche se non ti senti all’altezza… no, non puoi sottrarti alla chiamata di Dio.

LA FATTORIA DEI NOSTRI SOGNI: tutto è inter-connesso, papa Francesco continua a ripeterlo. Il film dei californiani John e Molly Chester lo mostra in modo diretto e inequivocabile, con la loro esperienza personale. Il ritorno alla natura è possibile. Se l’uomo abbandona lo sfruttamento intensivo e impara dalla madre terra a ripristinare gli equilibri compromessi, il mondo può rinascere. Vedere per credere.

WALL-E: acronimo di “Waste Allocator Load Lifter – Earth Class” (Sollevatore terrestre di carichi di rifiuti), è un robot spazzino, l’ultimo della sua categoria rimasto in funzione sulla Terra a compostare i rifiuti che l’hanno sommersa e resa inabitabile. Insieme a EVE, prototipo di nuova generazione inviata in ricognizione sulla Terra dalla nave-crociera dove gli uomini vivono in uno stato di totale apatia, si impegnerà in una missione ancora più grande: il ritorno a casa e la cura del Pianeta…

TRASH: la storia di tre ragazzini di strada che cercando nelle discariche di Rio de Janeiro qualcosa da rivendere, trovano un portafoglio contenente un segreto capace di stroncare la carriera politica del futuro governatore iper-corrotto di Rio. Diventano in conseguenza di ciò bersaglio di poliziotti violenti asserviti al potere del politico, ma riescono a riscattarsi e riscattare la loro gente.  Il grido della terra è anche il grido dei poveri: come rispondiamo, quale annuncio di liberazione e di giustizia siamo in grado di portare? Che cosa possiamo fare nel nostro quotidiano per ridurre i nostri consumi e lo scarto?

Questa iniziativa è finanziata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Questo percorso potrà essere finanziato solo se realizzato in rete tra alcuni oratori di zona. Contattaci per avere tutte le info.


Guarda le date dove verranno proiettati i film: