Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Noi Trento

5 x mille - come destinarlo

ISTRUZIONI E SCADENZE

C'è un modo per contribuire alle attività di Noi Trento che non costa nulla: devolvere il 5 per mille della dichiarazione dei redditi.

Ricordiamo che il 5 per mille non è alternativo (ma va ad aggiungersi) alla scelta di destinazione 8 per mille e non comporta alcuna spesa aggiuntiva per il contribuente ma solo il riparto, in proporzione alle scelte espresse, di una quota appunto pari al 5 per mille dell’intero gettito raccolto derivante dalle imposte sul reddito delle persone fisiche.

Chi desiderasse destinare il 5 per mille a Noi Trento, nell’apposita casella “Sostegno del volontariato…..” del mod. 730, UNICO o CUD 2010 deve scrivere il proprio nome, cognome e il codice fiscale di Noi Trento (ente beneficiario). La firma va posta solo in uno dei riquadri e basta, perché sono alternativi fra loro.

I fondi raccolti mediante la devoluzione del 5 per mille saranno utilizzati da Noi Trento per la realizzazione ed il sostegno di iniziative a favore dei circoli affiliati.


Come fare per devolvere il 5 per mille a Noi Trento.

Se si presenta il Modello 730 o Unico:

  1. compilare la scheda sul modello 730 o Unico;
  2. firmare nel riquadro indicato come "Sostegno del volontariato...";
  3. indicare nel riquadro il codice fiscale di Noi Trento: 96008220228.


Se non si è tenuti alla presentazione della dichiarazione dei redditi.

Anche se non si deve presentare la dichiarazione dei redditi, si può devolvere a Noi Trento il 5 per mille:

  1. compilare la scheda fornita insieme al CUD dal datore di lavoro o dall'ente erogatore della pensione, firmando nel riquadro indicato come "Sostegno del volontariato..." e indicando il codice fiscale di Noi Trento: 96008220228;
  2. inserire la scheda in una busta chiusa;
  3. scrivere sulla busta "DESTINAZIONE 5 PER MILLE IRPEF" e indicare il cognome, nome e codice fiscale;
  4. consegnare la busta a un ufficio postale, a uno sportello bancario - che la riceve gratuitamente - o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti...). 

SINODO GIOVANI

Sinodo2018.png

Prossimi eventi

Calendario 2019

copertina calendario 2019

Calendario pastorale editabile

calendario 2018 19

Immagine3

gruppo sichem

passi di vangelo 2018 19

tuaparol.jpg

newsle.png

intestazione link diocesi3

Orientamenti Pastorali

sognare alla grande.jpg

Link convenzioni

   
logodolom.png
 
Logo-PFN-2016-1.png
 
museosanmichele.gif

logo scup

telegramm.png